La comprensione della sofferenza provocata dal rumore

 
Purtroppo, chi non ha subito un’esposizione prolungata al rumore non puo’ comprendere cosa significhi la sofferenza legata al disturbo provocato dal rumore.
Mentre per l’inquinamento atmosferico e’ visibile la sofferenza (persone che non respirano piu’ a causa dell’asma, persone che tossiscono, occhi arrossati e via dicendo fino alle conseguenze piu’ estreme), per il rumore le persone possono dimostrare la loro sofferenza solamente con un espressione di dolore.
Ricordo ancora l’espressione idiota del medico dell’ambulatorio dell’ospedale del reparto dell’otorinolaringoiatra al quale mi ero rivolta dopo un’esposizione eccessiva ai martelli pneumatici e a decenni di esposizione al rumore dell’autostrada.
Avevo spiegato che uno stato di sofferenza fortissimo, non localizzato, provocato dai martelli pneumatici mi faceva stare malissimo, si e’ limitato a controllare il mio udito e a lasciarmi andare senza aiutarmi minimamente, nessun consiglio, nemmeno banale, solo un espressione idiota del tipo, ma cosa vuole questa.
 
Ovviamente la qualita’ dei servizi e’ altissima.
 
 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...