Quotidinamete presi in giro – A22 e ferrovia maggior fonti di inquinamento acustico e atmosferico, ma si dice che con la Tangenziale si e’ risolto il problema dell’inquinamento acustico e atmosferico con considerevole aumento del benessere della popolazion

Commento personale alle scelte politiche Provinciali e locali

Se la maggior fonte di inquinamento acustico e atmosferico sono autostrada e ferrovia, i nostri politici decidono di investire 117 milioni di euro per ridurre l’inquinamento lungo il tratto della statale, non con scelte meno costose e piu’ efficaci tipo utilizzo delle corsie autostradali gia’ esistenti e realizzazione degli accessi all’autostrada, ma scavando la montagna.

Si aumenta cosi’ la devastazione del territorio, il disagio di chi vive nella zona e già subisce inquinamento acustico e atmosferico di A22 e ferrovia, con camini di scarico dell’aria della tangenziale e con le vibrazioni di una galleria sotterranea.
Forse con 117 milioni si sarebbe potuta realizzare anche la copertura dell’autostrada A22 oltre agli accessi alle corsie a sud e nord della citta’.

Ringrazio, anche a nome di chi come me subisce quotidianamente il disagio dell’inquinamento acustico, atmosferico e da vibrazioni, tutte le persone e i politici soprattutto che hanno sostenuto queste scelte.

Preciso inoltre che quando negli articoli del quotidiano Alto Adige si parla di benessere della popolazione locale ci si riferisce agli abitanti di tutte le zone di Bressanone tranne quelli della zona ovest.

http://ricerca.gelocal.it/altoadige/archivio/altoadige/2009/11/04/AX1PO_AX101.html

Tangenziale, cade l ultimo diaframma Il primo lotto sarà pronto entro l estate
Alto Adige — 04 novembre 2009 pagina 30 sezione: PROVINCIA

BRESSANONE. Un’opera da 117 milioni di euro, di cui circa 70 per il primo lotto in fase di completamento, 12,5 milioni di euro all’anno: la circonvallazione di Bressanone è uno degli interventi più costosi e impegnativi progettati in tutto l’Alto Adige e forse non è un caso che sia stato pensato proprio per la città vescovile. «In valle Isarco si sono fatti molti passi avanti per quanto concerne la sanità, il sociale ecc. – ha detto ieri Luis Durnwalder – ma sul piano del traffico c’è ancora da qualcosa da fare: con questa tangenziale siamo sicuri di colmare il vuoto». E così lo stesso presidente della giunta, l’assessore provinciale Mussner, i sindaci Pürgstaller (Bressanone) e Sigmund (Varna) e molti assessori comunali hanno assistito ieri pomeriggio all’abbattimento dell’ultimo diaframma della galleria sud della circonvallazione. Alla cerimonia hanno partecipato anche molti cittadini, tra i quali quelli della zona Castelliere: a loro Mussner ha ribadito che il tratto scoperto (all’altezza della futura uscita centrale) non sarà coperto, ma che si interverrà per ridurre i rumori e l’inquinamento. La circonvallazione viene realizzata in tre lotti per un percorso totale di 3 km. Il primo lotto comprende la costruzione della galleria sud e della galleria nord, e dovrebbe essere ultimato entro l’estate 2010. La galleria nord, lunga 782 metri, è già stata completata all’inizio del 2009 e deve essere semplicemente asfaltata. Nei mesi scorsi, invece, sono proseguiti i lavori per la costruzione della galleria sud, lunga poco più di 1,2 km., la maggior parte dei quali realizzati in galleria naturale e con 127 metri in scavo a cielo aperto. Il tunnel sottopassa una volta la linea ferroviaria e due volte l’autostrada, prevede tre vie di fuga e un pozzo di ventilazione verticale. «Con l’abbattimento dell’inquinamento acustico – ha detto Mussner – e la diminuzione dello smog ci attendiamo un considerevole aumento del benessere della popolazione locale».

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...